STORIA

Nel 1922 Angelo Po inizò a Carpi la sua attività di artigiano dell’acciaio producendo stufe a legna, attività che riceverà una svolta definitiva negli anni ’80 quando i figli Alfio ed Alberto specializzeranno l’azienda nel settore della ristorazione collettiva.

Tra i figli di Alfio, anche Auro, cresciuto nell’azienda paterna tra l’acciaio e la ghisa, terminati gli studi tecnici entra a tempo pieno nell’azienda di famiglia trovando in questa l’applicazione pratica degli studi e della sua personale passione per la tecnologia applicata alla lavorazione dell’acciaio.

Nel 1999 decide di intraprendere una propria attività industriale e di applicare il know-how acquisito negli anni di esperienza nel settore della ristorazione professionale coinvolgendo in questo nuovo progetto parte della famiglia e fonda la Steel, che si specializza nella produzione di cucine semi-professionali per introdurre nel mercato del “bianco” nuovi concetti di cottura già sperimentati nel settore professionale.

Al marchio Steel, ora diffuso in Italia, Europa, Australia e 33 paesi nel mondo viene affiancato nel 2014 il nuovo marchio Lancellotti (dal cognome della madre dei fratelli Po) nato per aggredire il mercato nordamericano .

Il marchio Lancellotti è ora disponibile anche in Italia, Olanda e Belgio, tramite canali di vendita preferenziali e come tutti i prodotti Steel si distingue per le sue qualità in termini di design, robustezza, alta qualità e raffinatezza tecnica.

Due le linee: Adagio e Maestro

Adagio, caratterizzata dalla varietà di colori tenui, Celeste, Sabbia, Nuvola e Ametista
Maestro, dalle prestazioni professionali, bruciatori in ottone e forno combinato-vapore

Carpi – Italie